Croce Rossa Italiana: donazioni per le vittime del terremoto

croce-rossa-terremoto-centro -italiaIl 24 agosto ad Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto, un terribile terremoto ha distrutto la vita di migliaia di persone. Il bilancio è stato devastante: 292 persone sono morte e 2.925 persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni, e da quel giorno vivono in tende allestite dalla Protezione Civile. La vita di questa gente, da quel fatidico giorno, è completamente cambiata, il terremoto gli ha portato via tutto quello che avevano: la casa, il lavoro e gli affetti più cari.

Immediatamente è partita la corsa alla solidarietà. Moltissime persone si sono attivate per aiutare e dare una mano a chi è stato duramente colpito dal terremoto. Mentre è stato ribadito più volte che è preferibile evitare donazioni di cibo e vestiti, donare soldi è la cosa più opportuna da fare. I soldi serviranno alla ricostruzione di queste città, alla ricostruzione di scuole ed ospedali, alla ricostruzione delle case che queste persone hanno perso ed alla ricostruzione della loro vita.

La Croce Rossa ha attivato un conto corrente insieme a Poste Italiane dedicato esclusivamente alla raccolta di donazioni per il terremoto. Con una piccola somma di denaro tutti possono contribuire alla ricostruzione delle città colpite dal sisma.

Le coordinate bancarie, dove fare il bonifico, sono le seguenti:

IBAN: IT38R0760103000000000900050
BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Associazione della Croce Rossa Italiana
Causale: “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Terremoto Centro Italia”