Mater-Bi: il futuro è tutto qui

uid_12f2b902f5bLo smaltimento dei rifiuti è considerato uno dei maggiori problemi della società contemporanea. Il Mater-Bi®, prodotto dall’azienda italiana Novamont, rappresenta una risposta concreta di fronte all’aumento delle criticità ambientali degli ultimi decenni.

Si tratta di un innovativo materiale ecologico, biodegradabile e compostabile, che viene prodotto utilizzando esclusivamente componenti vegetali quali l’amido di mais e polimeri ottenuti sia da materie prime di origine rinnovabile che da materie prime di origine fossile. Il Mater-Bi appartiene ad una moderna famiglia di bioplastiche, progettato secondo standard di qualità sociali ed ambientali che spesso hanno anticipato (se non indotto) le normative comunitarie ed internazionali in diversi campi di applicazione. Viene venduto in granuli ed è lavorabile in modo simile alle altre materie plastiche, ma a differenza di queste ultime è compostabile ed il suo processo di biodegradazione svolto da microorganismi, produce acqua, anidride carbonica e metano.

La compostabilità è la capacità di un materiale organico di trasformarsi in compost. Questo prodotto, sfruttando la biodegradabilità dei materiali organici, è il risultato della disintegrazione e biodegradazione aerobica, realizzata in appositi impianti, di materiale organico. Il compost maturo assomiglia ad un terriccio fertile e per la sua ricchezza in sostanze organiche viene impiegato come ammendante e fertilizzante. Infiniti sono gli utilizzi ed i campi di applicazione del Mater-Bi, dall’agricoltura all’industria, dall’imballaggio all’usa e getta, dai giocattoli agli accessori di vario genere e tipologia. Questa particolare bioplastica rappresenta davvero il futuro, in quanto è un materiale al servizio dello sviluppo sostenibile, capace di coniugare esigenze ambientali con quelle di agricoltura e industria.

Il Mater-Bi viene impiegato soprattutto nella produzione di prodotti di largo consumo a basso impatto ambientale, quali: cotton fioc biodegradabili, imballaggi, pannolini biodegradabili, giocattoli, posate, stoviglie e buste di bioplastica, in sostituzione dei tradizionali sacchetti in polietilene. Il Mater-Bi nasce da risorse rinnovabili di origine agricola, diminuisce le emissioni di gas ad effetto serra, riduce il consumo di energia e di risorse non rinnovabili e completa un circolo virtuoso: le materie prime di origine agricola tornano alla terra attraverso processi di biodegradazione o compostaggio, senza rilascio di sostanze inquinanti. Un prodotto che ha consentito a Novamont di aggiudicarsi il prestigioso premio European Inventor per l’anno 2007 assegnato dall’European Patent Office e dall’Unione Europea.