Malto Più – La birra dei pirati

Semi di storia, birra e leggenda: il viaggio straordinario dei grani antichi di Malto Più

Quando alla tua scrivania viene a sedersi un cliente come Alberto con un profondo attaccamento alla vita e ai suoi frutti, l’unica strategia vincente è riuscire ad essere altrettanto visionari quanto il sogno che ha immaginato per il suo futuro.

Maltopiù è un microbirrificio artigianale che lavora a fiamma diretta come nei tradizionali impianti. Prende voce dall’anima rude dell’entroterra campano. Racconta di un territorio roccioso e disagevole, circondato da foreste che fin dal Medioevo guardano la cittadina di Campagna, importante presidio di difesa durante gli anni di Federico II. 

L’arte di essere visionari:
creare un marchio che rispecchia la vita e i sogni di Alberto

Alberto, che ha puntato sull’autenticità delle radici e sulla forza comunicativa dei grani antichi, ha fatto della crudezza della natura il valore sincero della sua azienda e del suo prodotto. Imprenditore dall’animo contadino, appassionato curatore di api, produce una birra artigianale, non filtrata, non pastorizzata. Preparata dalla fermentazione di malto d’orzo, grano iaculidda, fiocchi d’avena, fiocchi di frumento, luppolo lievito, è speziata con coriandolo, buccia di pompelmo, buccia d’arancia e camomilla, farro. 

Una storia, un uomo e un prodotto che non potevano essere separati dalle proprie radici spirituali e di comunità. Cosa abbiamo fatto noi? Abbiamo pensato di  enfatizzare l’origine e l’autenticità dei prodotti, trasmettendo un’esperienza sensoriale e un legame emotivo con il territorio.

Branding: captare l’immortalità.
Come abbiamo trasformato un’etichetta in un racconto iconico per Malto Più

Lo scopo del Branding è quello di valorizzare le identità in modo strategico. Nel caso del Birrificio Malto Più dovevamo enfatizzare quel magico equilibrio tra tradizione e innovazione, evidenziando la natura artigianale e autentica della produzione di birra. Ma in questo progetto c’era dell’altro, c’era l’immagine di un produttore con una vita particolare che voleva sentire quel prodotto parte di sé, non solo il frutto di una pratica artigianale fine a se stessa ma un’estensione della sua immaginazione. Questi elementi in qualche modo definivano già un target. Fin da subito è stato chiaro che Malto Più era una birra rivolta ai giovani e aveva bisogno di un linguaggio innovativo.

Raccontare il passato, rinnovare il presente:
il processo creativo dietro l’identità visiva di Malto Più

La consulenza creativa ha richiesto un lavoro immersivo di brainstorming che ha portato all’elaborazione di un’idea di design molto audace, utilizzando elementi iconografici che parlassero di territorio e cultura locale attraverso un personaggio simbolo della birra e del passato.  

Siamo partiti dalla scelta dei colori individuati in quella tavola cromatica che racconta l’ambiente naturale e selvaggio del territorio circostante che è anche la vera forza di Malto Più: un seme. E non uno qualsiasi ma una selezione unica di grani antichi del Cilento, provenienti dalle colline ricadenti nell’area del Parco del Cilento e Vallo di Diano grazie all’impegno di piccoli coltivatori che ne tramandano il patrimonio genetico. 

Siamo finiti ad immaginare il profilo del bevitore di un tempo e l’abbiamo tratteggiato in un personaggio illustrato. Un brigante dal profilo incallito, rappresentato nel pieno degli effetti dell’alcool e delle sue alterazioni. Era nato il vero testimonial della Birra Malto Più.

Un viaggio nel tempo:
storytelling di un’avventura immaginaria

Un copywriter non aspetta altro che avere una grande storia da raccontare e quella del Birrificio Malto Più veniva certamente da molto lontano. Generazioni di contadini si sono tramandati il dono dei semi e oggi questo concentrato di biodiversità mediterranea, diventa una selezione di birre autentiche, di sostenibilità ambientale e di forte appartenenza al territorio. É proprio questo blend di cereali prodotto con grano lanculidda della cooperativa Terra di Resilienza che conferisce alla birra Malto Più quel sapore autentico tipico delle produzioni artigianali, un progetto di produzione a Km zero che appassiona e seduce.

Il Bevitore che incarna lo spirito brigante di Malto Più nell’illustrazione dal taglio pirata. 

Tocca però al Label design delle etichette compiere quell’esercizio di sintesi e capacità comunicativa che deve riassumere in uno spazio ridotto tutte le informazioni del brand. L’insieme degli elementi grafici ha cercato di suggerire l’atmosfera rustica e avventurosa della marca, con richiami al territorio utilizzando un’estetica seduttiva. L’illustrazione del brigante, dall’aspetto un po’ pirata è stata pensata per stimolare sensazioni allusive, improntate al mistero e al fascino.

Occhi sulla natura:
la fotografia di Malto Più che parla al cuore e al palato

Con uno shooting fotografico abbiamo catturato l’essenza e l’atmosfera unica dei luoghi che ispirano Molto Più, utilizzando immagini suggestive, dettagli artigianali e momenti autentici legati alla produzione della birra.




Ti è piaciuto questo progetto?

Contattaci ora!

    Back To Top

    Storie, Brand e Digital

    Dove siamo

    ELEMENTI CREATIVI SRL

    SEDE LEGALE:
    Via Brodolini 26
    (Centro Majestic)
    84091 – Battipaglia SA Italy
    SEDE OPERATIVA:
    via Carbone 10, 84091
    Battipaglia SA Italy

    P. IVA 06071890658