C’era una volta un re… Nasce Cobertizo tapas y vino

Cobertizo è il primo tapas bar della provincia di Salerno, aperto dal 19 gennaio in località Belvedere, a Battipaglia. Qualche mese fa i titolari hanno deciso di coinvolgerci nella loro avventura, chiedendoci di aiutarli a costruire l’immagine del loro nuovo locale, e di accompagnarli prima e dopo l’apertura, curando per loro la comunicazione online e offline in varie forme.

 

 

Noi abbiamo accettato la sfida con entusiasmo, mettendoci subito alla ricerca del modo migliore per presentare al pubblico la novità in arrivo, e stuzzicarne la curiosità. Siamo partiti dal naming, che è descrittivo, in quanto cobertizo in spagnolo significa “capannone” ed è proprio da un capannone, alto 6 metri e arredato con materiali di recupero, che è stato ricavato il locale. Abbiamo sviluppato l’identità visiva, prima di tutto con la creazione del marchio. Un marchio essenziale, prevalentemente in nero, in uno stile grafico che si avvicina alle forme geometriche di “Picasso” con un riferimento accennato ai colori della Spagna.  

Abbiamo lavorato sul concept, decidendo di far ruotare l’immagine di Cobertizo intorno alla storia delle tapas. Storia legata ad un aneddoto che ha come protagonista Re Alfonso XIII e che abbiamo deciso di raccontare “per gradi” attraverso illustrazioni utili a veicolare il messaggio nella campagna di comunicazione per l’apertura. Abbiamo sviluppato una campagna di affissioni con manifesti che creassero attesa e curiosità e che invitassero le persone a collegarsi al sito e a seguire la pagina Facebook, per intercettarne la reazione attraverso gli strumenti di Web analysis per poi misurarne le aspettative.

Poster cobertizo
Poster Opening Cobertizo

Il primo manifesto era composto da un unico “indizio”: l’immagine di un toro, accompagnata solo dal logo e dall’indirizzo del sito. Il secondo recava invece il messaggio “C’era una volta un Re, una tempesta di sabbia e una coppa di vino”, in riferimento ai tre elementi principali della storia delle tapas. Infine abbiamo realizzato il manifesto dell’apertura, con l’annuncio dell’inaugurazione e l’immagine del re a cavallo di un toro e con in mano un bicchiere di vino “tappato”. Lo stesso percorso graduale lo abbiamo seguito sui social, attraverso messaggi essenziali – anche in lingua spagnola – che creassero suspance. Abbiamo partecipato anche all’interior design, mediante lavori di decorazione a tema street art e recycle, in linea con la vocazione creativa e informale di Cobertizo. Per ciò che riguarda l’offline, abbiamo curato inoltre la cartellonistica, le insegne pubblicitarie, i menù e le tovagliette.

Poster 3×2

In parallelo abbiamo creato il sito Internet di Cobertizo. Un sito giovane, intuitivo, facilmente fruibile, dove si può consultare la storia delle tapas e quella del locale e dove è possibile prenotare il proprio tavolo attraverso l’apposito form.

 

La nostra collaborazione con Cobertizo continuerà con la gestione dei social, l’organizzazione degli eventi e la comunicazione pubblicitaria, per contribuire a far sì che il locale diventi un punto di riferimento per chi vuole rivivere l’atmosfera spagnola a pochi passi da casa.